La Città di Vieste

La cittadina di Vieste di sviluppa su una altura al culmine della quale svetta il centro storico ed in particolare il Castello Svevo.

Vieste, come tutti i peasini di origine medievale, sorge inizialmente intorno al borgo antico e si espande successivamente sui litoranei a nord e a sud del paese.

Il centro storico di Vieste si presenta come un insieme contorto di stradine in salita e discesa sulle quali si affacciano abitazioni basse dal sapore antico.

Nel centro storico è importante visitare la Basilica Cattedrale, la Ripa, lo sperone di S.Francesco,la Chianca Amara, la piazzetta Petrone ed il Castello Svevo.

La Ripa è una incantevole spiaggetta che si trova ai piedi del centro storico. Un tempo spiaggia dei Viestani, oggi è una bellissima baietta da cui è possibile scorgere tutto il Lungomare Enrico Mattei ed il paese a strapiombo sul mare. Per raggiungere tale spiaggia, è necessario antrare nel borgo medievale di Vieste e seguire le opportune indicazioni.

Sempre nel centro storico di Vieste è possibile soffermarsi a riflettere sulla chianca Amara, ovvero un pianale roccioso che in tempi remoti vide la morte di molti Viestani per mano di Dragut Rais, spietato condottiero al servizio di Maometto, che nel 1554 dopo sette giorni di assedio, uccise moltissimi viestani dopo aver saccheggiato e bruciato l'intera cittadina.

Il centro storico è inoltre caratterizzato da punti di osservazione incantevoli, basta raggiungere la piazzetta Petrone per rendersene conto. Tale piazzetta, situata nel cuore del centro storico, fino a qualche anno fà accoglieva le manifestazioni estive del paese, come il Vieste Film Festival, con la proiezione di film e la partecipazione di importanti registi ed attori. Oggi tale piazzetta è utilizzato princialmente come punto panoramico poichè da qui è possibile osservare in tutta la sua bellezza, il mare di Vieste, l'imponenza del pizzomunno e della spiaggia del castello (Lungomare E.Mattei).

In assoluto la parte più alta di Vieste è occupata dal Castello Svevo. Nel passato questo castello, per il punto strategico in cui sorgeva, garantiva l'osservazione del mare da tutti i punti cardinali, così da scorgere per tempo eventuali incursioni nemiche. La struttura del castello ricorda molto una nave, infatti osservandolo dal basso è possibile notare le pareti laterali molto spigolose e come ogni nave, presenta le cannoniere laterali e le feritoie di osservazione.

All'interno del castello, un tempo abitato, è possibile notare un giardino antistante con annesso un anfiteatro di modeste dimensioni ed un ponte levatoio dal sapore medievale che immette nel giardino interno e nelle stanze. Internamente ci si trova dinanzi ad un  giardinetto privato, un pozzo e delle uscite di emegenza per la popolazione. Infatti, in epoche passate, queste uscite servivano agli abitati del castello per fuggire da questo qualora una incursione nemica lo avesse reso necessario, queste uscite sconnesse, in discesa e scavate nella roccia, portava direttamente alla Spiaggia del Pizzomunno.

Oggi il Castello Svevo non è più abitato, ma all'interno ha sede la base dell'aereonautica militare che si occupa delle rilevazioni meteorologiche. Nel periodo estivo è possbile visitare il Castello nelle ore serali a prezzo irrisorio, accompagnati da una guida.


 

  • ChiancaAmara
  • LaripaVieste
  • castellosvevovieste
  • centrostoricodiVieste
  • centrostoricovieste
  • vieste-gargano